Modena Aiutamiii

Ma tu guarda se c’è bisogno del terremoto per decidermi a smantellare dall’armadio tutti i vestiti e lenzuola accumulate. Non li uso mai! È grave. Da troppo tempo ingombrano lo spazio dell’animo e di questa casa, io che ne ho ancora una. L’accumulo a cui sono arrivata ormai sta per scoppiare! Tutte le amiche da troppo tempo hanno sempre una maglietta, una gonna, una giacca, un pantalone da regalarmi alla frase “te che sei magra, ho una cosina per te” parte l’onda elargitoria.

Come fai a dire “no grazie” che poi ci rimangan male!?! abituate da sempre al rito perpetuo … Ma in quest’ultimo periodo mi sono indurita. Ora ci vuole per forza un governo tecnico a sbrogliare la faccenda e operare tagli netti a tutto il settore. Doloroso ma necessario, come dice Monti; però l’eskimo no, quello non lo cedo … avevo 16 anni, ora ne ho quasi sessanta, mi è servito spesso in questo mezzo secolo, può sempre riservirmi, questo sì, con questi chiari di luna. Nelle tasche di quell’eskimo ci tenevo i miei sogni, le mie paure, le mie proteste e ce li tengo ancora. Quindi, tutto ciò che arriverà a Modena, portato dai camion dei volontari è un favore che Modena fa a me e a quelli come me … in quella grande, generosa provincia, può succedere forse un sorriso anche con le mie ex-camicie a fiori (mi piace pensarlo). Con molta franchezza sono io la vera beneficiaria, non la benefattrice, come il mio ego immenso vorrebbe farmi e farlo credere … ma non è così!
Grazie Modena … tieni duro che arriviamo in tutti i modi, e abbi pazienza!

Annina

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>