Cuore di latta


Cuore di latta,
guarda come ti hanno
ridotto….

ti hanno, ammaccato,
in tutti i modi,
tu che andavi,
orgoglioso, di essere,
così bello.
Lucido e splendente,
del tuo essere argentato.
Quando ha cominciato
LA VITA
ad attaccare.
Così piano, piano
ti ha reso,
arrugginito,
la gelosia e la cattiveria,
tutto quel
colore rosso,
che sembrava sangue.
Cuore di latta,
riesci a battere,
all’impazzata.
Addolorato, che sei.
Ma non pronto
a gettare la spugna.
Riesci ancora a rialzarti
dalle ceneri di un
araba fenice,
e allora si schiuderà un sorriso
riparatore.
Cuore di latta.

Sisina

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>