Un sorriso e un grazie fra le sbarre

Visto l’esemplare impegno e l’attiva applicazione nell’attività lavorativa di bibliotecario, tradottasi anche nella fattiva e disinteressata ricerca di donazioni di libri con cui arricchire il patrimonio librario della Biblioteca di questa Casa di Reclusione, concede a Carmelo Musumeci Encomio distintosi per particolare impegno ed applicazione nell’attività lavorativa in qualità di bibliotecario.

Voglio condividere questo encomio che ho ricevuto dal Direttore della Casa di Reclusione di Spoleto con tutte le casi editrici e con tutti i privati che hanno donato molti libri alla Biblioteca del carcere.

E farvi sapere che spesso i libri aiutano i detenuti a sentirsi ancora parte del mondo, a continuare a vivere e a sognare un futuro migliore, perché quando si legge non si smette mai di crescere, imparare e amare. Il mio cuore, anche in nome di tutti i detenuti ed ergastolani, vi dice grazie della vostra generosità e vi assicura che i libri che ci avete mandato ci rallegrano il tempo, il cuore e la mente.
Un sorriso e un grazie fra le sbarre.
Il bibliotecario del carcere di Spoleto.

Carmelo Musumeci

Chi vuole può scrivere “direttamente” a Carmelo all’indirizzo mail
zannablumusumeci@ libero.it
Tale indirizzo è gestito dai volontari che vedono Carmelo ogni mercoledì mattina in Carcere e gli portano la stampa delle mail che arrivano a tale indirizzo (in carcere non è permesso l’uso di Internet e mail).
Vi segnalo anche il sito di Carmelo: www.carmelomusumeci.com
(anch’esso gestito da volontari)

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>