Bolzaneto e Ponte Galeria i torturatori sono sempre gli stessi

Continuiamo a parlare di Genova di quello che successe in quel luglio del 2001 quando venne ucciso Carlo Giuliani, quando fu aperto quel luogo di tortura chiamato Bolzaneto. Di quelle giornate a pagare sono 10 persone, compagne e compagni accusati di devastazione e saccheggio che hanno preso dai 7 ai 14 anni di carcere. Due di loro si trovano rinchiusi a Perugia e a Milano mentre i torturatori continuano a torturare e a far carriera nella polizia. Proponiamo questo articolo preso dal blog laparoladegliultimi che ci ricorda chi era ed è Massimo Pigozzitorturatore a Genova, a Bolzaneto e nel lager per migranti senza documenti Ponte Galeria, condannato recentemente per stupro. Ci soffermiamo su di lui non perchè pensiamo sia la solita mela marcia. Episodi di stupro, violenze, abusi è ormai risaputo sono l’ordinario in caserme, cie e carceri. Quello che ci preme è continuane a ricordare e voler sapere se questo personaggio è ancora nella polizia. Così come dovrebbero essere stati sospesi Gratteri e Luperi condannati per i fatti della Diaz, i cui nomi invece troviamo ancora nelle cronache. 11 anni sono passati da quel luglio del 2011 e la storia è sempre la stessa i compagni e le compagne in galera e i torturatori a far carriera.
Continua a leggere