SAN SALVI città aperta: programma di eventi, laboratori, corsi e…

PROSSIMI APPUNTAMENTI Informazioni e prenotazioni 055-6236195 chille_@libero.it www.chille.it


FESTIVAL DELLA SALUTE MENTALE 
ALLE MURATE

Sala delle Vetrate – Piazza Madonna della neve

Giovedì 4 ottobre_alle ore 17:30
TANTO SCAPPO LO STESSO
performance del Laboratorio teatrale Psicologia curato dai Chille
Ingresso libero.

 

 

Giovedì 4 ottobre alle ore 21.00

Passeggiata  C’ERA UNA VOLTA… IL MANICOMIO  tradotta in LIS – Lingua dei Segni Italiana
di e con Claudio Ascoli e Alessandra Biagianti
Ingresso 5 euro. Prenotazione obbligatoria

ULTIMI GIORNI PER ISCRIVERSI ALLA LEZIONE APERTA GRATUITA
DI LUNEDI8 OTTOBRE ORE 21 DEL LABORATORIO TEATRALE (tema Don Chisciotte) DIRETTO DA CLAUDIO ASCOLI E SISSI ABBONDANZA

Sempre lunedì 8 ottobre ha inizio il Corso di Danze popolari diretto da Claudio Cesaroni
Adanzé Lezioni aperte dei Laboratori diretti da Sissi Abbondanza di

  • teatro ragazzi (martedì 9)
  • e teatro adolescenti (mercoledì 10)

Dopo una tre giorni di “tutto esaurito” con le repliche 517, 518 e 519 della mitica Passeggiata “C’era una volta…il manicomio”, San Salvi entra nel vivo del programma invernale. E lo fa…partendo dalle Murate. Giovedì 4 ottobre alle ore 17,30, il Laboratorio teatrale di Psicologia, curato dai Chille de la balanza, presenta una breve performance teatrale intitolata “Tanto scappo lo stesso”.
L’ingresso è libero. Questa “cosa” è nata dalla volontà di uno studente di Psicologia (Riccardo Johnny Lorenzini) che ha voluto basare la sua ricerca di tesi sull’importanza di una esperienza di Laboratorio teatrale come strumento per acquisire la conoscenza di sé e la consapevolezza del proprio essere.
I giovani studenti di psicologia, quasi tutti matricole, hanno lavorato con la guida dei Chille, per mettere in scena una foto storica di San Salvi nel 1968 (le donne “pacco” di Carla Cerati dal libro “Morire di classe” di Franco e Franca Basaglia), collegandola a quanto avviene oggi nei reparti psichiatrici degli ospedali, così come crudamente descritto da Alice Banfi nel libro-testimonianza “Tanto scappo lo stesso”.
Ne è nata un’esperienza straordinaria che…consigliamo di non perdere!

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>