L’Europa dei movimenti riunita a Madrid

Per quattro giorni a Madrid ‘Agora 99′ ha riunito attivisti provenienti da diversi Paesi: per parlare di debito, diritti e democrazia. E per rilanciare la mobilitazione.
Da Madrid

Si è conclusa ieri a Madrid la prima edizione di ‘Agora 99′, il meeting europeo sul tema delle nuove modalità di partecipazione democratica. Dall’1 al 4 novembre quattro giorni di incontri, dibattiti, lavoro e soprattutto conoscenza reciproca per gli attivisti di movimenti provenienti da tutta Europa. Infatti, tra le decine di partecipanti e le centinaia di visitatori non c’erano soltanto gli spagnoli, ottimi padroni di casa: ma anche italiani (tantissimi) e francesi (pochi), tedeschi insieme a greci e portoghesi, o ancora attivisti provenienti dalla Scandinavia, dalla Gran Bretagna e dall’Europa dell’Est.
Tutti accolti dal comitato organizzatore, che ha provveduto a trovare ospitalità per chiunque ne facesse richiesta.

Continua a leggere