Carceri sovraffollate e in pessime condizioni: la denuncia di Antigone

Nel reportSenza dignità, l’associazione stila un bilancio degli istituti detentivi italiani che vantano il primato negativo d’Europa nel rapporto tra spazio e numero di prigionieri. Inoltre, nel 2012 i morti in carcere sono stati già 93, di cui 50 per suicidio.L’Italia è il Paese con le carceri più sovraffollate dell’Unione europea. Ci sono 140 detenuti ogni cento posti, mentre il tasso d’affollamento medio in Europa è del 99,6 per cento. In totale i detenuti negli istituti italiani sono 66.685. Ben 1.894 in più rispetto al gennaio 2010, quando fu decretato lo stato d’emergenza per il sovraffollamento carcerario. Di contro la capienza regolamentare dei 206 istituti penitenziari è di 46.795 posti. Le cifre e le carenze del sistema carcerario italiano emergono dal nono rapporto nazionale sulle condizioni di detenzione “Senza Dignità” stilato dall’associazione Antigone, presentato oggi a Roma. Un documento di indagine cui per la prima volta si affianca un web-documentario Inside Carceri realizzato da Next New Media
Continua a leggere