Rete primo marzo: Da Migranti a Liberi Cittadini del Mondo

Rete primo marzo

Da Migranti a Liberi Cittadini del Mondo

Venerdì 1 Marzo 2013 – ore 15.30- 19.00

Sala Luca Giordano – Palazzo Medici Riccardi
Via Cavour 1, Firenze

PROGRAMMA

Ore 15,30 Saluti di Andrea Barducci – Presidente della Provincia di Firenze
Introduce e coordina Sergio Bontempelli – Africa Insieme
Proiezione del video realizzato dalla Rete Primo Marzo

La legge non è uguale per tutti
http://www.corriereimmigrazione.it/ci/2012/12/la-legge-non-e-uguale-per-tutti

Art 16: Ogni cittadino è libero di uscire dal territorio della Repubblica e di
rientrarvi.
Cecile Kyenge Kashedu – Rete Primo Marzo – Libera circolazione
Marco Zanchetta Medu – Testimonianza sui CIE

Art 10: Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle
libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel
territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.
Gianfranco Schiavone – Direttivo ASGI

Art 2: La repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’Uomo, sia
come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità.
Pape Diaw – Presidente Associazione dei Senegalesi di Firenze e Circondario
Clelia Bartolli – Ricercatrice Università di Palermo – Razzismo istituzionale
in collegamento Skype dal Primo Marzo di Palermo

Art 3: Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge,
senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche,
di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli
ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e
l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana
e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica,
economica e sociale del Paese.
Sonia Spacchini – Assessore Immigrazione Provincia di Firenze – Diritto di
voto e rappresentanza
Diana Kapo – Forum immigrazione PD: seconde generazioni
Hongyu Lin – Assessore del Comune di Campi Bisenzio ai rapporti con la
Comunità Cinese – L’esperienza istituzionale di una cittadina italo-cinese e le
difficoltà delle seconde generazioni

Art 4: La repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le
condizioni che rendono effettivo questo diritto.
Roberto Iovino – Responsabile Legalità nel settore Agro Alimentare CGIL
Andrea Cagioni – Ricercatore sociale – Il lavoro migrante nella crisi: le forme
di sfruttamento e di resistenza

 Appello PrimoMarzo 2013 pdf

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>