Dal fuori verso il dentro, dal piccolo sempre più verso il grande

Dal fuori verso il dentro,
dal piccolo sempre più verso il grande

Un nuovo ciclo di MORMODOU
una terapia popolare a rifiuti zero.
Per coltivare il proprio giardino interiore, con costante consapevolezza
e senza strappare le erbacce.

Da “una roba per disorientati” , “al trucco della candela”:
9 incontri settimanali, sulle orme di Tiziano Terzani.

“Il grande progresso materiale non è andato di pari passo col nostro progresso spirituale. Anzi forse da questo punto di vista l’uomo non è mai stato tanto povero da quando è diventato così ricco. Da qui l’idea che l’uomo, coscientemente, inverta questa tendenza e riprenda il controllo di quello straordinario strumento che è la sua mente. Quella mente finora impegnata prevalentemente a conoscere ed impossessarsi del mondo esterno, come se quello fosse la sola fonte della nostra struggente felicità, dovrebbe rivolgersi anche all’esplorazione del mondo interno, alla conoscenza di sé.” T.Terzani,Lettere contro la guerra.nella sede di

FUORI BINARIO, giornale di strada dei senza dimora,
in via del Leone 76, Firenze

Ogni mercoledi a partire dal 06.02.2013 , dalle 18 alle 20,

Si raccomanda la puntualità! Gli incontri saranno condotti da Gian Luca Garetti, medico e psicoterapeuta Il costo simbolico dell’intero ciclo è di 50 euro da devolvere all’Associazione Fuori binario

PER ADESIONI:
mandare email a: gianluca.garetti@alice.it
o telefonare al 3348668064 o lasciare messaggio al 0553427368

Gli ultimi tre incontri saranno dedicati ad una esperienza di danzamovimentoterapia insieme a Manuela Giugni iscritta al Registro Professionale Nazionale dei Danzamovimentoterapeuti Italiani (APID) e al C.I.D (Centro Internazionale Danza), manuela.giugni@gmail.com

“Invece che cercare le medicine per le malattie, cerchiamo di vivere in maniera che le malattie non insorgano”. T. TERZANI, Un altro giro di giostra.

RESTIAMO UMANI

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>