Otto gennaio a Borgunto

Alla tredicesima ora di oggi, a Borgunto
La nebbia si dissolve
La natura riappare
In tutta la sua magnificenza
Il sole illumina con calore
Nonostante la fredda stagione
Urano si dipinge d’azzurro
La figlia Ciprigna mi sorride
La natura si manifesta
In tutta la sua divina bellezza
Togliendosi il misterioso Velo di Maya
Ciò che in politica non accade mai
Giacché verrebbe manifesta
Solo la corruzione, la bruttezza
E si vela e si nasconde
Dietro il velo dell’ipocrisia
Francesco Cirigliano

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>