Per i diritti umani di tutti gli esseri umani

PER I DIRITTI UMANI DI TUTTI GLI ESSERI UMANI

La difesa dei diritti umani di tutti gli esseri umani e’ il primo dovere di ogni persona decente.
Chiediamo che siano al piu’ presto approvate leggi che riconoscano:

  • - che ogni persona che e’ nata in Italia deve avere i diritti di ogni persona che e’ nata in Italia;
  • - che ogni persona ha diritto a votare nel luogo in cui vive, lavora, paga le tasse, contribuisce al bene comune;
  • - che una persona puo’ essere perseguita penalmente solo se commette un effettivo reato, non per il solo fatto di esistere;
  • - che i campi di concentramento vanno aboliti;
  • - che tutti gli esseri umani fanno parte dell’umanita’;
  • - che vi e’ una sola umanita’ in un unico mondo casa comune dell’umanita’ intera.

Chiediamo ancora una volta che siano al piu’ presto abolite tutte le abominevoli misure razziste imposte in anni passati da precedenti governi, che violano la Costituzione della Repubblica Italiana e i diritti umani di tutti gli esseri umani.
Esprimiamo la nostra piena solidarieta’ alla ministra Cecile Kyenge che sta subendo una ignobile e delinquenziale campagna di aggressione razzista.

Daniele Cario, associazione “Solidarieta’ cittadina” di Viterbo
Peppe Sini, “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo

Viterbo, 12 maggio 2013

Mittenti:
- Associazione “Solidarieta’ cittadina”, via Garbini 80/B, 01100 Viterbo, e-mail: solidarietacittadina@gmail.com e carioarch@tiscali.it , web: http://solidarietacittadina.blogspot.it

- “Centro di ricerca per la pace e i diritti umani” di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, e-mail: nbawac@tin.it e centropacevt@gmail.com , web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>