Cultura

Quanto spende il nostro Paese per le bellezze e i beni culturali che tutto il mondo ci invidia? Lo 0,19% del Pil, mentre in Europa si parla in media del 2-3%. Tra degrado e restauri infiniti, abusi e mancanza di risorse contro cui combattere quotidianamente, paradossi e sprechi, nel documentario “ Sepolta viva” – di Paolo Santolini, con Luca Lancise e Monica Giandotti – lo spettatore è accompagnato in un viaggio molto speciale nella città eterna, Roma. Colosseo, Domus aurea, Fontana di Trevi, ponte Sant’ Angelo … quanti monumenti sono a rischio, nell’ indifferenza più totale?

“SEPOLTA VIVA” sul degrado dei Beni Culturali! RIVEDILO: http://srvpb.co/12p0C0R

I sentatetto di P.zza Augusto Imperatore a Luca Lancise: “ Qui nemmeno i barboni ci vengono più” Una guida turistica che per venti euro fa saltare tutta la coda all’ entrata del Colosseo “ In Italia ne devi sapere una più del diavolo, perché senno ti mangiano.” Due milioni e 800 mila euro il fatturato annuo di un ristorante con vista Pantheon. Ma i turisti non vengono più a Roma: “ troppo caos, troppa monnezza” secondo un cameriere del ristorante L’ ingresso alla Domus Area di Roma, nel parco di Colle Oppio di fronte al Colosseo, è vietato al pubblico dato che le volte potrebbero crollare a causa delle infiltrazioni d’ acqua.

INTANTO POMPEI CONTINUA A CROLLARE
13 luglio 2013 – Un crollo lungo via Stabiana. Alcune pietre sono venute giù dalla sommità di un muro del Teatro Piccolo o Odeion.
30 novembre 2012 – cede il muro di una domus lungo il vicolo di Modesto nella Regio VI. 8 settembre 2012 – cedimento di una trave di legno nel peristilio di Villa dei Misteri.
27 febbraio 2012 – viene giù una parte d’intonaco non affrescata staccatasi da una delle pareti che si trovano nell’atrio della Domus della Venere in Conchiglia, una delle più note.
22 febbraio 2012 – scoperti alcuni frammenti di intonaco caduti da un muro nel Tempio di Giove. Episodi di minore entità rispetto ai crolli del muro romano di tre metri nei pressi della Porta di Nola (il 22 ottobre 2011) e di un pilastro della Villa di Loreio Tiburtino (il 21 dicembre 2011).
6 novembre 2010 – crolla la Schola Armaturarum, la scuola dei gladiatori, lungo via dell’Abbondanza.

 

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>