ANCORA IN TRIBUNALE…

a tutti gli organi di informazione,   Firenze 14-6-2014

ANCORA IN TRIBUNALE…

Mercoledì 18 giugno alle ore 9 precise si svolgerà l’ennesimo processo contro il Movimento di Lotta per la Casa…

18 compagne/i e occupanti di casa devono rispondere del reato di BLOCCO STRADALE E INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO.

L’episodio ascritto si riferisce al 12 agosto 2011, il violento sgombero dello stabile Occupato di Viale Matteotti.

Quel giorno, senza alcun preavviso, centinaia di poliziotti “sgomberono” con la Forza un palazzo storico del movimento stesso. La cinquantina di compagni che riuscirono a raggiungere il palazzo stesso organizzarono delle forme di resistenza e di solidarietà  nei confronti degli occupanti che si barricavano all’interno dello stabile.

Dopo un mese una gran parte degli occucpanti del Viale Matteotti esercitò il DIRITTO ALLA LEGITTIMA DIFESA occupando due palazzi a Sesto Fiorentino della società Laurella. Una società Immobiliare che nella sua storia  è riuscita a truffare centinaia di macapitati inquilini…Il processo cade in un momento particolare di violenti attacchi contro il Movimento e sopratutto contro il diritto all’abitare…La Polizia con quell’azione scavalcò deliberatamente mesi di trattative tra il Comitato di Ocucpazione, il Comune e la stessa proprietà.

Sfratti e sgomberi son il pane quotidiano della città di Firenze, così come le tante e diffuse resistenze alla precarietà abitativa e al caro-affitti.

Nell’ultimo anno “processuale” troppe condanne sono state comminate ai militanti del movimento. Per queste ragioni è importante essere tutte e tutti:

MERCOLEDI’ 18 GIUGNO ORE 9 PUNTALI IN TRIBUNALE, VIALE GUIDONI,    PRESIDIO DI MASSA CONTRO LE CONDANNE GIA’ SCRITTE…

IL MOVIMENTO DI LOTTA PER LA CASA

Firenze,18-6-2014

10 CONDANNE E  7 ASSOLUZIONI PER LE PROTESTE DURANTE LO SGOMBERO DELL’OCCUPAZIONE DI VIALE MATTEOTTI

Si è concluso con 10 condanne a due mesi con il beneficio della condizionale, tranne che per gli imputati Bargellini e D’Agostino, recidivi, e sette assoluzioni il processo per il Blocco stradale avvenuto durante le pesanti operazioni di sgombero del palazzo occupato in Viale Matteotti 15.

Dopo quattro udienze il Tribunale di Firenze ha emesso una condanna lieve nei confronti delle compagne/i militanti e simpatizzanti del Movimento di Lotta perla Casa.

In aula gli imputati avevano spiegato a chiare lettere le motivazioni che rendevano lo SGOMBERO UNA INUTILE PROVA DI FORZA dopo sei mesi di trattative…

Insieme agli imputati oltre cento sfrattati e senza casa che hanno reso meno anguste, tristi e squallide le aule del Tribunale fiorentino…

La lotta per il diritto alla casa va avanti comunque, ben oltre l’inutile tentativo di ridurre un enorme problema sociale a problema di ordine pubblico o di ordine giudiziario.

Gli imputati ringraziano per la presenza solidale occupanti e sfrattati, compagne e compagni e tutti i presenti…

gli imputati e tutto il movimento di lotta per la casa

Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>