Situazione unità spinale di Firenze – Invito 10 luglio

Giovedì 10 luglio 2014 sala Affreschi – ore 16:00/19:30 via Cavour, n. 4 – Firenze
Regione Toscana Consiglio Regionale Gruppo Consiliare Federazione della Sinistra-Verdi

PRESENTAZIONE VIDEO
“Gabriella Bertini: 35 anni dall’Unità Spinale di Firenze.”

In collaborazione con:

Associazione Toscana Paraplegici Onlus e Medicina Democratica
info: ( 055-2387603; 338/9123711 )

Introduce:

Monica Sgherri Presidente Gruppo Regionale Federazione della Sinistra – Verdi

Saluti:

Marco Remaschi Presidente IV Commissione Regionale
Luigi Marroni Assessore Regionale Sanità

Contributi:

Maria Teresa Mechi Direttore Sanitario AOU – Careggi
Dario Miedico Direzione Nazionale Medicina Democratica
Simone Naldoni Consigliere Regionale PD
Giulio Del Popolo Direttore Agenzia Regionale midolloleso
Franco Pagano Vicepresidente Associazione Toscana Paraplegici Onlus
Annibale Biggeri Prof. Università degli Studi di Firenze
Giuseppe Banchi Medicina Democratica Toscana

 scarica Invito presentazione 10 luglio Unità Spinale .doc

Fermiamo la devastazione del verde al Nidiaci

Alberi al Bartlett-Nidiaci, una piccola vittoria
aggiornamenti  7luglio 2014:

una mezza vittoria totale :-) sul fronte alberi al Bartlett-Nidiaci.

Mezza, perché circa metà degli alberi sono già stati aggressivamente potati, e non possiamo farci più nulla, se non sperare che sopravvivano al trattamento.

Ma anche totale, perché stamattina, avrebbero dovuto procedere al taglio pesante degli altri alberi.

Due tecnici e due operai hanno trovato un piccolo presidio di sanfredianini al giardino, nonché un giornalista, e dopo una breve discussione hanno accettato di:

- ripulire il giardino dalle montagne di rami tagliati
- tagliare sotto la supervisione del nostro agronomo alcuni rami secchi
- togliere i macchinari e permettere la riapertura del giardino

In più si attendono gli esiti delle prove di stabilità su due alberi, che non presentano alcun pericolo immediato, ma che potranno essere potati in un secondo momento se le prove indicheranno che è necessario farlo.

Abbiamo così realizzato il doppio obiettivo di garantire la sicurezza dei frequentatori e salvare gli alberi sani.

Ci auguriamo di aver stabilito anche un precedente, utile anche per tante realtà analoghe a Firenze e altrove.

Associazione Amici del Nidiaci in Oltrarno Onlus http://www.nidiaci.com

Continua a leggere