Un nuovo sgombero di persone senza casa!

 Un nuovo sgombero di persone senza casa!
Il 30 dicembre un gruppo di persone senza casa, donne, uomini e bambini/e,
una parte delle quali già sgomberate varie volte negli ultimi mesi, ha
occupato un edificio vuoto da circa due anni in via Vittorio Emanuele
angolo via Lanzi, di proprietà di un Istituto Religioso di suore, per
rivendicare soluzioni abitative dignitose.
Nella sera del 5 gennaio sotto una pioggia battente, la risposta è stata un
nuovo sgombero di polizia, che ha giustificato il suo intervento di fronte
alla richiesta urgente della proprietà di liberare l'immobile.
Vano il tentativo dei consiglieri Bundu e Palagi di coinvolgere gli
assessori Albanese e Funaro, nonché di parlare con la proprietà.
Ancora una volta il Comune di Firenze conferma la sua latitanza sul tema
casa e la mancanza di programmi concreti di fronte al dilagare degli
sfratti. Per ora solo polizia e progetti speculativi come lo Student Hotel
in via Pietrapiana e il resort a Costa San Giorgio.
Inoltre nessun ruolo di mediazione e di graduazione di sfratti e sgomberi
da parte della Prefettura, segnando così un peggioramento drastico della
situazione sociale.
Denunciamo infine l'evidente ipocrisia dell'Istituto Religioso, denominato
- ironia della sorte - "Piccole sorelle dei poveri"(!), in netto contrasto
con gli appelli quotidiani di Papa Francesco sui poveri ed i migranti, che
andrebbe informato di questa vicenda.
Nessun dialogo e disponibilità a capire i bisogni degli occupanti da parte
della Madre Superiora dell'Ordine. Insomma i poveri devono restare al loro
posto e non ribellarsi mai!
Basta gente senza casa e case senza gente! Basta polizia come risposta al
bisogno casa! Le case ci sono!
Chi perde il lavoro, perde anche la casa!

Rete Antisfratto Fiorentina
(Movimento di Lotta per la Casa e Resistenza casa Sportello Solidale)
Firenze 6 gennaio 22
Diffondi questo articolo:


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>