AL TEMPO DEL CORONA (virus).

GLI SFRATTI AL TEMPO DEL CORONA (virus).

In tempi di pandemia, mascherine, scuole chiuse e gel igienizzanti, è stato facile pensare anche ad un blocco degli sfratti ; niente! Si è venuta a creare un’ulteriore situazione a dir poco grottesca scuole chiuse, bimbi a casa e sfratto libero! Sicuramente a noi gli ufficiali giudiziari non stanno molto simpatici ma non devono essere simpatici né alla prefettura né al giudice del tribunale che ogni mattina li invia dalle famiglie sotto sfratto secondo calendarizzazione. “Appurate le condizioni della famiglia, se stanno bene possono essere sfrattate” e che fa l’ufficiale giudiziario? Gli misura la febbre? Con quale competenza? Noi non ci siamo fermati, ogni maledetta mattina, virus o meno facciamo rete e corriamo in difesa delle famiglie. Non ci sono parole troppe ne abbiamo spese su assenza di soluzioni e istituzioni latitanti però di fronte a questa situazione grottesca siamo rimasti basiti. Quello che possiamo fare è consigliare alle famiglie e ai militanti a sostegno : ” tossiamo tutti insieme forse scappano”.

Miti e quieti come sempre
Movimento di lotta per la Casa al fianco delle famiglie sfrattate.

Rete antisfratto Fiorentina.

In distribuzione il numero 218 marzo 2020: dove trovare Fuori Binario

In primo piano

Firenze, di solito il giornale viene venduto in luoghi fissi, quali supermercati e poste, per creare familiarità e favorire il dialogo tra venditori e acquirenti.
Tuttavia vi capiterà spesso di poter acquistare il giornale anche in occasione di manifestazioni…

lo troverete:

Giovanni M. – Piazza Tasso – Piazza del Carmine
Nanu G. - 
Borgo S.Lorenzo – Stazione Campo di Marte
Cezar T. – Ponte Vecchio – S. Spirito
Raffaele e Clara -  Pontassieve e Livorno – Oblate – Murate – Obihall
Marcel T. -  Feltrinelli Cerretani – IBS libraccio
Teodor S. – 
Feltrinelli Red  P.zza Repubblica – Coop Via Gioberti
Salvatore O. - Piazza Le Cure
Berisa S. - Zona Novoli tribunale – V.le XI Agosto

Daniel P. – S.M.N. scalette

 

APPELLO DI MOBILITAZIONE

CONTRO LA VIOLENZA RAZZISTA E CRIMINALE – SOLIDARIETA’ A MARCELLO ZUINISI E ALLA COMUNITA’ ROM

Appello alle persone e alle associazioni solidali
Solidarietà contro la violenza razzista e criminale

Mercoledì 12 febbraio Marcello Zuinisi, legale rappresentante dell’Associazione Nazione Rom, è stato vittima di una brutale aggressione razzista a Pontassieve da parte di un criminale locale, già protagonista di azioni fasciste e violente. Questo episodio si lega in qualche modo a una serie di aggressioni razziste e antisemite accadute nelle ultime settimane a livello nazionale, in un contesto in cui tanta gente sta iniziando a contrastare la crescente cattiveria e odio.
A tutte queste persone facciamo appello, persone di buona volontà, alle sardine, a tanta gente di sinistra, solidale, antifascista, antirazzista, alle tante e ai tanti volontari presenti in questa città, alle associazioni e alle organizzazioni solidali , a chiunque abbia a cuore la vita umana e la sua difesa, a reagire insieme per fermare, combattere e isolare la violenza razzista e fascista per il bene e la sicurezza di tutte e di tutti.
Per questo promuoviamo un presidio unitario a Pontassieve:
Largo Garibaldi (di fonte a piazza Cairoli) sabato 15 febbraio dalle 11 alle 14
Per aderire: csutopia@tiscali.it
Prospettiva Edizioni, via Aretina n. 20 – 055/8313788
Casa al Dono n. 96, Reggello (Vallombrosa – FI) – 055/8622391

Copromuovono:
La Comune (Pontassieve); Associazione Nazione Rom
Prime adesioni:
Unicobas Toscana, Centrosinistra per Londa,

——

CONTRO LA VIOLENZA RAZZISTA E CRIMINALE – SOLIDARIETA’ A MARCELLO ZUINISI E ALLA COMUNITA’ ROM
Ci uniamo a tutte le associazioni, le forze e le persone solidali e antirazziste per reagire assieme e unirci contro l’odio, la cattiveria e la violenza razzista in ragione della ricerca di una pacifica e positiva convivenza umana.

 

Appello

In primo piano

Ciao a tutte/i
Fuori Binario giornale di strada di Firenze autogestito e autofinanziato da 25 anni, si ritrova in questo momento a fare i conti con un periodo di crisi finanziaria.
Rivolge quindi un appello ai suoi lettori e a quanti ne hanno a cuore la prosecuzione a sottoscrivere un abbonamento annuale per un minimo di 30,00€, oppure un contributo come sostenitore a piacere.

Queste le coordinate per effettuare un bonifico postale alla Associazione che da sempre lo gestisce

* C.C.P. N. 20267506 INTESTATO A: *

*Associazione Periferie al Centro via Del Leone 76 -  50124 Firenze*

*Codice IBAN IT08 G076 0102 8000 0002 0267 506*

Grazie a tutte/i voi per il vostro contributo!

La redazione di Fuori Binario

In distribuzione il numero 217 gennaio/febbraio 2020: dove trovare Fuori Binario

Firenze, di solito il giornale viene venduto in luoghi fissi, quali supermercati e poste, per creare familiarità e favorire il dialogo tra venditori e acquirenti.
Tuttavia vi capiterà spesso di poter acquistare il giornale anche in occasione di manifestazioni…

lo troverete:

Giovanni M. – Piazza Tasso
Nanu G. - 
Borgo S.Lorenzo – Stazione Campo di Marte
Cezar T. – Ponte Vecchio
Raffaele e Clara -  Pontassieve e Livorno – Oblate – Murate – Obihall
Marcel T. -  Feltrinelli Cerretani – IBS
Teodor S. – 
Feltrinelli Red  P.zza Repubblica – Coop Via Gioberti
Salvatore O. - Piazza Le Cure
Berisa S. - Zona Novoli tribunale – V.le XI Agosto