Fuori Binario n.155 di Marzo: La parola alle donne

Questo giornale di marzo è un numero speciale dedicato interamente a voci di donne. Ne è nata una ricchezza di idee, di argomenti, di testimonianze, di storie, di poesie, di quadri, di musica, di foto, di attualità. Ma soprattutto si sono incontrate e intrecciate tante realtà diverse e interessanti che arricchiranno il nostro cammino. Perché commemorare non basta, può diventare sterile. Perché se è necessario conservare la memoria di ciò che è stato, conoscere le nostre radici e ricordarci da dove veniamo, è ancora più necessario collegare il passato con l’oggi. Perché è adesso che noi viviamo e possiamo agire. E fascismo, ingiustizia e razzismo sono ancora pane quotidiano. Il passato ci interessa per le sue connessioni con il presente e per l’ombra che getta sul futuro. Qui troverete solo alcuni esempi di storie di donne nel mondo,quelle che ci è piaciuto ricordare, ma di tante altre si sarebbe potuto parlare.
LA REDAZIONE

Redazione aperta, secondo appuntamento 8 Marzo

(immagine di Anarkikka for 8 marzo)
Redazione aperta “FUORI BINARIO” una giornata dedicata alle donne da costruire insieme

Non abbiamo preparato un programma preciso, ognuno porta qualcosa: una lettura, una foto, una testimonianza, un quadro, un canto, un progetto, un video… quello che volete, noi abbiamo il giornale nuovo, numero speciale scritto tutto da donne, un piccolo mercatino di riciclo della nostra bottega e la presentazione del libro della nostra redattrice Silvia Prelazzi (accompagnata da un mandolino ) che è in stampa. Qualcosa da bere e da mettere sotto i denti, con il contributo anche dell’associazione il Melograno,

TI ASPETTIAMO!

la redazione di FuoriBinario
Continua a leggere

Redazione aperta secondo appuntamento, 8 MARZO

UNA GIORNATA DEDICATA ALLE DONNE DA COSTRUIRE INSIEME
Via del Leone 76 – dalle 11 fino a sera

Info: fuoribinarioblog@gmail.com

…Incontrarsi per stare faccia-a-faccia
Per affermare qualcosa di sé
Per creare un lavoro artistico in comune
Per raccontare, per condividere quello che ci frulla in testa
Regaliamoci storie…
poesia arte musica,
deliri notturni e sogni diurni,
foto collages disegni,
diari di viaggio da paesi lontani o dal nostro quartiere,
memorie e progetti,
urla pianti sospiri risate,
inni al sole e ululati alla luna,
i nostri sì e i nostri no…
per ascoltare la storia di un’altra
per non delegare la propria voce
per esprimere voci diverse…
Continua a leggere