Prima ti ignorano, poi ti irridono. Ma quando dimostri loro che hai ragione … diventi terrorista

L’estate 2013 ha visto ancora molte iniziative di protesta in tutta Italia contro la reiterata e insistente decisione di tutti i Governi, da anni, di confermare progetti tipo la Linea TAV Torino-Lyon in Val di Susa, il Terzo Valico in Liguria, il sistema di antenne militari USA MUOS in Sicilia, e altri progetti di grandi infrastrutture decise da banche e da gruppi che vogliono speculare a danno della vita e della salute di intere comunità e con i politici al potere pronti servilmente a garantirne la copertura “legale” dell’assoluta necessità “strategica” di tali opere, garantendo il finanziamento dei capitali e relativi interessi alle banche con i soldi pubblici.
Continua a leggere