Carceri, Strasburgo condanna l’Italia

Scommetto che il famoso “ce lo chiede l’europa” vale per tagliare pensioni e diritti, molto meno per intervenire sulle carceri … STRASBURGO – L’Italia viola i diritti dei detenuti tenendoli in celle dove hanno a disposizione meno di 3 metri quadrati. La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha quindi condannato il nostro Paese per trattamento inumano e degradante di 7 carcerati detenuti nel carcere di Busto Arsizio e in quello di Piacenza. La Corte ha inoltre condannato l’Italia a pagare ai sette detenuti un ammontare totale di 100 mila euro per danni morali. Nella sentenza anche l’invita a porre rimedio immediatamente al sovraffollamento carcerario.
Continua a leggere