Il tunnel TAV è in arresto

PERQUISIZIONI E ARRESTI hanno travolto il tunnel Tav di Firenze, giovedì 17 gennaio. Ecco, di seguito, la notizia, il comunicato del comitato No tunnel Tav e quello della consigliera comunale Ornella De Zordo.

IPOTESI TRUFFA, CORRUZIONE E SMALTIMENTO ABUSIVO DEI RIFIUTI Firenze, 17 gen. – (Adnkronos) – Sono una trentina le perquisizioni in tutta Italia in corso dalle prime ore del mattino, nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Firenze sulla Tav. Gli accertamenti sarebbero relativi al passante ferroviario fiorentino dell’alta velocità e le ipotesi di reato sarebbero di truffa, corruzione e smaltimento abusivo dei rifiuti. Secondo quanto appreso, sarebbe stata perquisita la sede di Nodavia, la società che ha vinto la gara per realizzare il nodo fiorentino della Tav.
Continua a leggere