Cristina e Francesco: “Siamo per un progetto di scrittura libertaria”

Facciamo conoscenza con un nuovo ingresso in redazione e su strada, la premiata coppia Cristina e Francesco, in arte Fraska…

Mi chiamo Cristina e conosco Fuori Binario perché ho vissuto a Firenze in una casa occupata qualche anno fa. Ho avuto modo di conoscere persone che scrivevano sul giornale. Inizialmente sono stata lettrice, ma ultimamente distribuisco in zona Rifredi/Leopoldo. Con il mio compagno ho deciso di spingere questo giornale poiché credo nel suo potenziale come voce tra persone che si impegnano nel sociale.

Sono Fraska, uno degli ultimi arrivati alla duffusione. Mi sono avvicinato alla redazione grazie a Cristina che già conosceva altri distributori. Personalmente, ho trovato in Fuori Binario l’occasione di esprimere e pubblicare ciò che avevo in testa e nei miei quaderni. La mia compagna, conoscendo a vario titolo dei collaboratori del giornale (e in particolare Passepartout), mi ha spinto a condividere nella nuova linea editoriale le mie idee.

Ho trovato per mia fortuna un ambiente che mi ha stimolato a proseguire il mio percorso di scrittura libertaria che negli ultimi tempi si era un po’ intorpidita… mea culpa! Così, stimolato da questi nuovi compagni di strada, ho trovato nuove energie e fantasie per far partecipi i lettori, volenti o nolenti, dei miei luoghi oscuri. Ho iniziato con le case occupate e man mano continuerò allargandomi ad altri argomenti.

Cristina ed io vi invitiamo a conoscerci nei luoghi di distribuzione già accennati e ad avvicinarvi alla redazione, in piazza Tasso 76, angolo via del Leone il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 15 alle 18 per conoscere meglio la nostra realtà.

Un caro abbraccio ai lettori da Cristina e Fraska

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.